Con questi consigli per i social, promuovere una raccolta fondi è più semplice

La promozione sui social è uno strumento di raccolta fondi potente ed efficace, nonché essenziale per il successo di una campagna di crowdfunding. Nel momento in cui riuscirai a unire la potenza e la portata dei social con una storia convincente per la tua raccolta fondi, sarai molto più vicino a raggiungere i tuoi obiettivi.

Qui sotto, troverai i nostri migliori consigli per raccogliere fondi sui social e le migliori pratiche da tenere a mente quando sarai pronto a promuovere la tua raccolta fondi.

Crea una raccolta fondi gratuita

two people posing for selfie

Crea un account Facebook per la tua raccolta fondi

Facebook è in grado di metterti in contatto con praticamente chiunque tu conosca. È uno strumento potente che, quando si tratta di raccogliere denaro per una causa, può fare la differenza tra il successo e il fallimento. Elabora la tua strategia social per raccogliere fondi seguendo i consigli di Facebook riportati di seguito.

Per creare il tuo account Facebook:

1

Vai su facebook.com.

2

Completa il modulo di iscrizione e seleziona “Iscriviti”.

3

Hai bisogno di aiuto? Consulta la pagina ufficiale di Facebook che spiega come registrarsi a Facebook.

Primi passi con Facebook

laptop and coffee

1. Mettiti in contatto o chiedi l’amicizia alle persone alle quali invii e-mail

Con Facebook è facile mettersi in contatto con chiunque tu conosca. I contatti del tuo elenco di indirizzi e-mail personale sono alcune delle persone principali con le quali puoi entrare in contatto con i social. Inoltre, quelli con una solida presenza su Facebook possono essere d’aiuto nello spargere velocemente la voce riguardo la tua raccolta fondi.

man on phone

2. Cerca gli amici in queste categorie e invia loro una richiesta di amicizia:

  • Amici del tuo coniuge
  • Amici dei tuoi figli e/o i loro genitori
  • Amici dei tuoi genitori
  • Membri di associazioni o club che hanno a che fare con la tua causa
  • Compagni di classe vecchi e nuovi
  • Colleghi vecchi e nuovi
  • Conoscenti vecchi e nuovi
two women on laptop

3. Lascia che sia Facebook a fare tutto il lavoro

Man mano che stabilisci legami stabili, Facebook inizierà a suggerirti sempre più contatti. Inoltre, inizierai a ricevere richieste di amicizia da persone che conosci. Quando si cerca di promuovere una raccolta fondi online, è importante raggiungere il maggior numero di persone il più rapidamente possibile.

Alcune richieste di amicizia non verranno accettate subito, ma non preoccuparti: non tutti controllano le richieste di amicizia regolarmente, mentre altri cercano di limitare il numero di amici. Continua a inviare richieste di amicizia al maggior numero possibile di conoscenti.

Insidie di Facebook da evitare

young boy on computer

1. Condividere il link di una raccolta fondi senza contesto


Se non sei sicuro di come richiedere donazioni quando condividi post sui social, il miglior consiglio che possiamo darti è quello di aggiungere contesto ai tuoi post.

  • Spiega esattamente perché hai bisogno dell’aiuto dei tuoi amici e crea un senso di urgenza facendo sapere entro quando deve essere raggiunto l’obiettivo.
  • Ogni volta che condividi la raccolta fondi, racconta una parte diversa della storia o riporta i nuovi sviluppi.
  • Amici e familiari vogliono aiutarti, ma continui bombardamenti di suppliche che chiedono l’invio di denaro non saranno efficaci; infatti, questa evenienza potrebbe comportare che gli amici ti tolgano l’amicizia o decidano di non seguirti più.
little boy and man high fiving

2. Condividere troppo spesso o troppo di rado

Quando condividi la tua raccolta fondi, le persone interagiranno con te, ma pubblicare troppo spesso non è sempre la cosa migliore da fare. Se pubblichi contenuti sulla tua raccolta fondi 10 volte al giorno, molte persone potrebbero ignorarti o smettere di seguirti. Per evitare di pubblicare troppo, prova a mescolare le carte.

  • Condividi foto, storie e video. Una pubblicazione al giorno è sufficiente, sempre che gli aggiornamenti siano di volta in volta differenti.
  • Anche aspettare troppo tra un post e l’altro non è consigliabile, condividi qualcosa almeno una volta a settimana
  • Prova a condividere una foto o un articolo di giornale che abbiano a che fare con la tua causa, aggiungendo un breve commento riguardo al perché hanno suscitato il tuo interesse e in che modo sono riconducibili alla raccolta fondi.
  • Leggi il nostro articolo sul blog: 25 consigli di condivisone per aumentare le donazioni di una raccolta fondi
people marching for youth

3. Poca interazione con gli altri

I social ruotano attorno all’interazione con gli altri e alla creazione di rapporti che incoraggino le persone ad agire. Tuttavia, l’elemento chiave per far condividere i tuoi post o supportare una raccolta fondi è l’interazione spontanea con le persone.

  • Interagisci con i loro post come faresti con i tuoi.
  • Metti mi piace alle loro foto e rispondi ai post in modo amichevole e socievole.
  • Fai sapere ai tuoi contatti che sei su Facebook e che ti interessa ciò che fanno.

women posing with computers

4. Pubblicare poche foto o video

La gente adora le foto e i video, che sono tra i contenuti più popolari su Facebook. Aggiungere ai post della tua raccolta fondi un’immagine o un video interessante può suscitare l’interesse degli utenti.

  • Quando scrivi un post per i social, assicurati di inserire foto tue, della tua famiglia e del beneficiario della raccolta fondi.

  • Solitamente, le raccolte fondi che raccontano una storia corredata da numerose foto in alta qualità raccolgono più donazioni rispetto a quelle che presentano solo del testo.  
  • Assicurati che tutte le foto che condividi siano attinenti alla raccolta fondi.

Tre idee per raccogliere fondi sui social che funzionano davvero

hashtag warriors for Emma

1. Cavalca l’onda degli hashtag in tendenza

Aggiungere hashtag in tendenza ai tuo post sui social è un modo semplice per attirare l’attenzione sulla tua raccolta fondi. Condividere citazioni ispiratrici e attinenti al tema con l’hashtag #MondayMotivation o vecchie foto con l’hashtag #ThrowbackThursday insieme al link della raccolta fondi può essere di grande impatto per la tua strategia di visibilità e di gestione dei contenuti.

Se vuoi compiere un ulteriore passo in avanti, crea un hashtag per la tua raccolta fondi che sia rappresentativo della causa e che incoraggi le persone a utilizzarlo quando pubblicano qualcosa in merito.

women smiling with laptop

2. Spargi la voce con Twitter

Oggi, sempre più persone decidono di pubblicare raccolte fondi su Twitter. Questa piattaforma è un altro dei principali social network che la gente utilizza per parlare delle proprie idee e condividere le cause a loro più care o che trovano interessanti. La piattaforma è stata progettata per incoraggiare le interazioni tra sconosciuti, quindi con i tuoi Tweet potrai trovare nuovi sostenitori.  

women on computer

3. Ringrazia i donatori con dei post sui social

Il riconoscimento pubblico è un modo di mostrare gratitudine per il sostegno dei tuoi donatori e farli sentire apprezzati. Per farlo puoi pubblicare un aggiornamento della raccolta fondi nel quale ringrazi persone specifiche chiamandole per nome, per poi condividerlo su Facebook. Ringraziare pubblicamente i sostenitori può incrementare la fidelizzazione dei donatori e incoraggiare altri a donare.

Scopri di più su come ringraziare i donatori:

Pronto per iniziare a raccogliere fondi attraverso i social?

Ora che conosci alcune idee per raccogliere fondi giocando la partita sui social network, sarai in grado di elaborare un piano di raccolta fondi per raggiungere i tuoi obiettivi. GoFundMe mette a disposizione un esauriente blog ricco di consigli per raccogliere fondi e una piattaforma gratuita di raccolta fondi che ti consentirà di disporre maggiormente di quanto raccolto. Crea subito una raccolta fondi gratuita.

Crea una raccolta fondi gratuita

Siamo i migliori nel settore della raccolta fondi online

security dashboard level handout mobile contact chart bar 33 customer support world 2
Garanzia di protezione del donatore

GoFundMe ha una garanzia per la raccolta fondi.

Impostazione semplice

Puoi personalizzare e condificere la tua campagna GoFundMe in pochi minuti.

Tariffa dello 0% per il servizio

Non ha tariffe di servizio per la piattaforma, quindi puoi tenere quasi tutto il denaro che raccogli.

App mobile

L'app di GoFundMe rende semplice la creazione e la gestione delle campagne.

Condivisione sui Social

I social media sono uno strumento importante per far conoscere la tua campagna e ottenere più aiuti.

Consulenza di esperti 24/7.

I nostri rappresentanti del team Customer Happiness rispondono a tutte le tue domande, giorno e notte.