Tutto ciò che devi sapere sulle tariffe di GoFundMe

Three people sitting at a table with their laptops
| 3 min read Crowdfunding

La missione di GoFundMe è infondere speranza e cambiare le vite attraverso le donazioni. Vogliamo creare un mondo in cui sempre più persone siano pronte ad aiutare chiunque ne abbia bisogno.  Che si tratti di un’emergenza medica, della vittima di una calamità naturale o semplicemente di qualcuno che vuole sostenere una causa che gli sta a cuore, vogliamo che tutti, in caso di necessità, possano ricevere aiuto nel modo più semplice possibile.

Gli organizzatori delle raccolte fondi negli Stati Uniti, in Canada, Australia, nel Regno Unito e nella maggior parte dei principali paesi europei possono iniziare a raccogliere fondi in modo rapido creando una campagna GoFundMe senza pagare commissioni per la piattaforma. Ricordiamo che sebbene non siano previsti costi per il servizio, le commissioni sulle transazioni (inclusi addebiti su carta di credito e di debito) si applicano a tutte le raccolte fondi e vengono detratte da ciascuna donazione effettuata. 

GoFundMe non addebita all’organizzatore della raccolta fondi commissioni per il servizio, ma adotta un modello che dà la possibilità ai donatori di versare un contributo volontario in aggiunta alla donazione.  Questi contributi ci aiutano a gestire l’azienda e a offrire agli utenti di tutto il mondo un’esperienza sicura e ottimizzata.

Se desideri una spiegazione più approfondita sulle tariffe sulle transazioni e sul sistema dei contributi volontari di GoFundMe, i dettagli sono riportati di seguito.

GoFundMe non richiede il pagamento di commissioni per il servizio agli organizzatori

GoFundMe non applica tariffe per il servizio agli organizzatori negli Stati Uniti, in Canada, Australia, Regno Unito e nella maggior parte dei principali paesi europei.

Commissioni sulle transazioni o sull’elaborazione dei pagamenti

Le commissioni sulle transazioni (che includono addebiti per carte di debito e di credito) vengono detratte da ogni donazione.  Questo perché ogni trasferimento di denaro effettuato online deve essere elaborato e verificato correttamente, di solito da un sistema di elaborazione dei pagamenti di terza parte.

Sebbene GoFundMe non richieda il pagamento di una commissione per il servizio agli organizzatori negli Stati Uniti, in Canada, Australia, Regno Unito e nella maggior parte dei principali paesi europei, applica commissioni sulle transazioni (tra cui addebiti per carte di debito e di credito) a tutte le raccolte fondi, che vengono detratte da ogni donazione effettuata.  I beneficiari delle raccolte fondi ricevono tutti i fondi raccolti meno le commissioni sulle transazioni.

Le attuali tariffe sulle transazioni di GoFundMe per paesesono disponibili nel nostro tariffario qui

Che cos’è il modello basato sui contributi volontari di GoFundMe? 

Crediamo che le persone che visitano il nostro sito comprendano e apprezzino il valore dei nostri servizi, quindi GoFundMe offre ai donatori la possibilità di lasciare un contributo volontario negli Stati Uniti, in Canada, Australia, Regno Unito e nella maggior parte dei principali paesi europei.  Poiché i contributi volontari dei donatori si aggiungono alle donazioni, non incidono sull’importo dei fondi ricevuto dai beneficiari.  Questi contributi ci aiutano a gestire l’azienda e a offrire agli utenti di tutto il mondo un’esperienza sicura e ottimizzata. 

Sei pronto per creare una raccolta fondi?

Ci impegniamo per permettere a un numero maggiore di persone di ricevere rapidamente l’aiuto di cui hanno bisogno e crediamo che la nostra piattaforma di raccolta fondi sia la soluzione perfetta. Se sei pronto a iniziare questo percorso con noi, registrati per creare una raccolta fondi oggi stesso.

Crea una raccolta fondi