Quale Sito Di Raccolta Fondi Ha Le Tariffe Più Basse?

| 2 min read Strategia per la raccolta fondi

Vuoi sapere quale piattaforma di crowdfunding è migliore per te? Come per una banca, un mutuo o un finanziamento, devi fare attenzione alle tariffe applicate, che possono variare notevolmente e sottrarre una parte consistente dei fondi prima che arrivino a te o al beneficiario.

Qui di seguito rispondiamo alla domanda: quale sito di raccolta fondi ha le tariffe più basse?

Analizziamo i dettagli

Uno dei fattori più importanti per decidere quale piattaforma di crowdfunding utilizzare è quello delle tariffe. Le donazioni sono soggette a una tariffa per il servizio che viene sottratta prima dell’arrivo dei fondi? Oppure la piattaforma si finanzia grazie ai contributi volontari di generosi donatori?

GoFundMe è finanziata dai donatori. Ciò significa che ricevi una porzione maggiore dei fondi raccolti. E a differenza di altri siti di crowdfunding, vantiamo la prima e unica garanzia di protezione del donatore e un’assistenza clienti 24 su 24, 7 giorni su 7.

Prima di cominciare la tua campagna, dai uno sguardo al mercato della raccolta fondi online e prendi una decisione ponderata.

Tariffe delle piattaforme di crowdfunding a confronto

Non è così semplice analizzare correttamente le varie tariffe. Ad esempio, se tutte le piattaforme di crowdfunding prevedono una tariffa per transazione di elaborazione del pagamento destinata a terze parti, alcune piattaforme includono questi costi nelle tariffe per il servizio, mentre altre le distinguono chiaramente.

Crea le tua raccolta fondi