Questi Validi Suggerimenti di Raccolta Fondi di Facebook Faranno Schizzare le Donazioni alle Stelle

Un uomo e una donna usano uno smartphone
| 9 min read Promozione della campagna

L’uso di Facebook per far conoscere la tua raccolta fondi è uno dei metodi di raccolta fondi più efficaci che esistono. La raccolta fondi di Facebook può fare un’enorme differenza, sia per chi intende guadagnare molti sostenitori al lancio di una campagna sia per chi cerca un nuovo slancio dopo un calo momentaneo. In questa guida completa diamo alcuni suggerimenti importanti sulla raccolta fondi con Facebook, utili a far evolvere la tua campagna di crowdfunding.

Dodici suggerimenti per una raccolta fondi di successo su Facebook

Dall’uso degli hashtag ai tag con il nome dei tuoi sostenitori nei tuoi post, questi suggerimenti indicano i modi migliori per dare visibilità alla tua raccolta fondi su Facebook e raggiungere più donatori.

1. Crea una campagna interessante

Prima di condividerla in lungo e in largo, è importante che la tua campagna di raccolta fondi sia impeccabile. Bei titoli e immagini vivaci attirano molta attenzione, perciò parti raccogliendo idee per il titolo della campagna e arricchisci la tua storia con immagini e video avvincenti.

Nello spazio dedicato alla descrizione, racconta la tua storia con onestà e chiarezza. Per suggerimenti specifici sulla scrittura di una storia convincente, dai un’occhiata al nostro articolo di blog Scrivere la storia della raccolta fondi: una guida completa.

2. Parti dalle persone a te più vicine

È più probabile che le persone che conosci in modo superficiale facciano una donazione se vedono che ne hai già ricevute altre. Ecco perché è importante condividere la raccolta fondi con la famiglia e gli amici intimi prima di divulgarla tra tutte le tue altre conoscenze su Facebook. Dopo aver preso lo slancio, puoi iniziare a condividere la tua raccolta fondi con tutti. Per raccogliere idee su come contattare la tua rete, prova a usare questi modelli di email per raggiungere il tuo obiettivo.

3. Crea una pagina Facebook o sfruttane una esistente

Oltre alla pubblicazione di aggiornamenti relativi alla tua raccolta fondi sul diario di Facebook, dovresti creare una pagina aziendale Facebook dedicata alla tua causa. Inizia creando un URL della pagina Facebook unico definendolo nelle impostazioni della pagina.

4. Scrivi il tuo primo post

Per iniziare ti servirà almeno un post sulla pagina, per offrire una panoramica sulla causa e spiegare perché ti sta così tanto a cuore.

Il successo della tua raccolta fondi dipende in gran parte da frequenza di pubblicazione, condivisione e contatto con gli altri utenti sul social media. Affinché i tuoi post e aggiornamenti su Facebook catturino l’attenzione del pubblico, devi offrire loro contenuti che possano condividere con gli amici e che li incoraggino a donare.

5. Invita i tuoi amici di Facebook a mettere un Mi piace alla tua pagina e a seguirla

Una volta che hai completato la tua pagina e scritto uno o due post per creare l’atmosfera giusta, invita i tuoi amici di Facebook a mettere un Mi piace e a seguirla. Poi, dopo aver guadagnato un buon seguito, sprona i tuoi follower a invitare i loro amici di Facebook a mettere a loro volta Mi piace alla pagina e a seguirla.

6. Connettiti con pagine simili

Facebook è pieno di persone che la pensano allo stesso modo e che hanno creato pagine per cause simili alla tua. Entrare in contatto con loro può essere utile a creare una community di sostenitori online e attirare più donazioni. Cerca pagine e gruppi che condividono interessi simili, metti Mi piace alle loro pagine e seguile. Commentare e interagire con altri post su Facebook può permettere ad altri utenti di informarsi più approfonditamente sulla tua causa.

7. Aggiungi il link alla tua campagna a tutti i tuoi post

Ti basta copiare e incollare il link alla tua campagna nella barra di aggiornamento dello stato. Quando gli utenti cliccano sul link nel tuo post vengono indirizzati direttamente alla tua raccolta fondi.

A Facebook non piace che gli utenti debbano abbandonare il sito, perciò l’algoritmo penalizza i post che comprendono un link nello stato. Per aggirare questo ostacolo, non inserire il link nell’aggiornamento dello stato, ma aggiungilo come primo commento. Usa questa tecnica solo per gli aggiornamenti la cui promozione non è a pagamento. Se invece paghi per promuovere un post, aggiungi il link nello stato.

8. Scrivi sempre post accattivanti

Prenditi un po’ di tempo per rendere i tuoi post il più possibile convincenti e interessanti. Conquista il lettore con la prima frase o addirittura con le prime due parole. Scrivi post che catturino l’attenzione di amici, conoscenti e persino sconosciuti. Invoglia chi legge a visualizzare la tua raccolta fondi e a donare in favore della tua causa. Ecco alcuni esempi.

  • “Oggi è il 15 e chiediamo a tutti i membri di questo gruppo Facebook di donare 15 $.”
  • “Se riusciamo a raccogliere 1000 $ nelle prossime 24 ore, un donatore generoso ha accettato di contribuire con altri 2000 $.”
  • “A mia sorella mancano 1000 $ per raccogliere i fondi che le servono per l’intervento. Se tutti danno una mano, so che riusciremo a raggiungere l’obiettivo!”

9. Prova a usare un hashtag specifico

Se la tua raccolta fondi è correlata a un movimento nazionale di più ampio respiro, come il mese dedicato alla sensibilizzazione al cancro al seno, aggiungi al tuo post gli stessi hashtag a esso associati. In questo modo il post comparirà nei feed che gli utenti seguono per ricevere notizie correlate. Per altri suggerimenti sulla creazione e l’uso di hashtag sui social media, vedi il nostro articolo di blog Come creare un hashtag della raccolta fondi che attiri donazioni.

10. Ringrazia i donatori con un tag

Un bel modo di ringraziare i donatori e offrire loro un riconoscimento è taggarli nei tuoi post su Facebook. In questo modo, non solo si sentiranno speciali ma potrai anche aumentare la fidelizzazione dei donatori. I loro amici potrebbero così venire a conoscenza della tua raccolta fondi e raggiungerai un pubblico di potenziali donatori tutto nuovo. Per altri suggerimenti su come mostrare gratitudine, leggi il nostro articolo di blog 20 modi economici per ringraziare i donatori.

11. Pubblica aggiornamenti di frequente

Gli utenti amano sapere in che modo si sta evolvendo una causa alla quale hanno contribuito, perciò pubblica aggiornamenti della raccolta fondi più volte a settimana senza alcun timore. Pubblicare con regolarità post relativi alla causa e a quanto conti per te ricorderà ai tuoi amici che hai intenzione di raggiungere il tuo obiettivo. Fornisci aggiornamenti sul percorso della tua raccolta fondi, compresi andamento e battute d’arresto.

12. Lancia una sfida per incoraggiare la community a donare

Chiedere una donazione su Facebook è davvero semplice: basta anche lanciare una sfida. Prima di tutto scrivi un post che confronta una donazione a un piccolo acquisto quotidiano. Per esempio, sfida i tuoi amici a rinunciare al caffè al bar per un giorno e a donare quel denaro alla tua raccolta fondi. Usa queste idee per rendere virale la raccolta fondi.

Sfrutta le inserzioni su Facebook per raddoppiare le tue donazioni

Facebook ha più di un miliardo di utenti e ospita gruppi di interesse, organizzazioni, aziende e altro ancora. Immagina quante possibilità avresti se attingessi all’utenza di Facebook al di fuori della tua rete.

Ma come raggiungere i potenziali donatori esterni alla tua cerchia di amici di Facebook? Queste migliori prassi spiegano come promuovere una raccolta fondi su Facebook e ottenere i risultati migliori.

Scegli il tuo obiettivo

Per creare un’inserzione nella sezione Notizie, devi selezionare l’opzione ‘Invia gli utenti al tuo sito’. Questo tipo di inserzione funziona soprattutto per una nuova raccolta fondi in favore della quale vuoi ricevere subito donazioni.

Poi puoi creare l’inserzione da zero e seguire i tre passaggi successivi per procedere in modo fluido e profittevole.

Individua il pubblico e stabilisci un budget

Ora che hai un obiettivo, a chi dovresti rivolgerti? Su Facebook puoi rivolgerti alle persone che hanno ‘messo Mi piace’ alla tua pagina o concentrarti sulle caratteristiche del pubblico, come genere, età e interessi.

Nella sezione dedicata a budget e programmazione decidi quanto vuoi spendere per l’inserzione e per quanto tempo vuoi che venga mostrata. Puoi anche scegliere se pagare su base giornaliera o impostare un budget per tutta la durata dell’inserzione relativa alla tua raccolta fondi.

Recupera foto ben fatte che raccontano la tua storia

Uno dei suggerimenti più importanti per le raccolte fondi di Facebook è creare un’inserzione con immagini che animino la tua causa. Usando immagini di alta qualità è più probabile catturare lo sguardo di qualcuno e far sì che clicchi sull’inserzione.

Per esempio, Gunnar’s Wheels, una non profit creata da una raccolta fondi su GoFundMe, pubblica regolarmente sulla sua pagina Facebook foto e video di cani che hanno ricevuto il loro carrellino. Così il numero delle persone che interagiscono con la causa aumenta e si ottengono più “Mi piace”. Gunnar’s Wheels ora ha più di 12 500 Mi piace e continua a ricevere donazioni.

Segui e analizza il rendimento della tua inserzione

Una volta che hai creato e lanciato la tua inserzione, è ora di seguire le reazioni che suscita. Il modo più efficiente per stabilire se l’inserzione ha un buon rendimento è visitare la pagina di Gestione delle inserzioni su Facebook. Da qui puoi vedere i dati raccolti da ciascuna inserzione che hai pubblicato.

Per analizzare il rendimento della tua inserzione nel modo più efficace, sperimenta con inserzioni diverse collegate alla stessa raccolta fondi. Così saprai quale foto, testo o pubblico ha generato più clic alla tua campagna. Poi puoi iniziare a rifinire la tua strategia pubblicitaria.

Parti con il piede giusto verso una raccolta fondi di successo

A prescindere dal motivo per cui lo fai, che sia per via di spese a carico del paziente o perché stai cercando di ripagare i tuoi debiti universitari, il crowdfunding combinato ai social media può essere una soluzione efficace. GoFundMe offre raccolte fondi, il che ti consente di tenere una parte più consistente dei fondi raccolti. Il nostro ampio blog propone suggerimenti e idee sulla raccolta fondi utili a farti raggiungere l’obiettivo della raccolta fondi più in fretta. Se non lo hai già fatto, registrati per creare subito una pagina per le donazioni.

Crea una raccolta fondi

Written by Jenna Davis

I have a passion for storytelling and love creating a variety of content for a wide range of audiences. Once, I frolicked on the beach with about 30 miniature horses. I bring it up every chance I get.