Aiuti Economici per Studenti: Come Ottenerli

studentessa
| 9 min read Promozione della campagna

Viviamo in un mondo in cui il diritto allo studio, con l’accesso all’Università o a corsi post laurea, non è sempre garantito. Per questo è importante conoscere gli aiuti economici per studenti universitari che lo Stato mette a disposizione. Sono strumenti che favoriscono pari opportunità a chiunque voglia studiare e qualsiasi sia la sua condizione economica. A volte capita che i genitori non possono aiutarti, o che devi conciliare studio e lavoro. In questi casi è molto importante essere ben informato su tutte le alternative. Oltre a cercare i bandi per le borse di studio, puoi utilizzare altre opzioni di autofinanziamento come la creazione di una campagna di crowdfunding.

Crea ora la tua campagna

Quali sono i contributi economici per studenti universitari in Italia?

Se sei in un periodo di difficoltà finanziaria, devi sapere che ci sono diversi aiuti per studenti e aiuti economici per giovani studenti in Italia al fine di darti una mano a pagare le spese. Esistono due modi principali per ottenere denaro: puoi richiedere una borsa di studio, se possiedi i requisiti, o creare una campagna di crowdfunding. Molto probabilmente hai tutte le carte in regola per seguire la prima strada. Ma non sottovalutare il potere della diffusione via Internet e la raccolta di fondi grazie a potenziali donatori che vogliono aiutarti nella tua carriera.

Le borse di studio del Ministero 

Come puoi immaginare, lo Stato italiano (e più precisamente il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca) ogni anno eroga aiuti economici per giovani studenti e altri tipi di aiuto economico per studenti. Per favorire il diritto allo studio, il MIUR offre contributi per la scuola primaria e secondaria, per le superiori, per la formazione professionale, l’università, l’educazione sportiva, quella artistica, e le lingue. Puoi controllare quali bandi sono ancora aperti e quali invece già chiusi. Ecco perché è molto importante organizzarti il prima possibile se hai intenzione di usufruire di alcuni aiuti per studenti. Alcuni bandi prevedono anche stage in aziende e organizzazioni, per ottenere crediti extracurriculari e per favorire la mobilità degli studenti. Trovi tutte le informazioni sul sito web del ministero.

Altri tipi di aiuti economici per studenti universitari

Ogni regione ha il suo programma di welfare sull’istruzione. Ad esempio, la Regione Lazio eroga fondi per i testi scolastici, per la mensa e i trasporti. In particolare per gli universitari c’è DISCo Lazio che assegna borse di studio a giovani meritevoli in condizioni economiche svantaggiate e altri aiuti economici per studenti universitari fuori sede. 

Ci sono poi anche organizzazioni private che mettono a disposizione finanziamenti per estendere a più persone il diritto allo studio. Ad esempio Intesa San Paolo che ha creato un prestito d’onore per gli universitari in ogni situazione economica e sociale: l’unica condizione è impegnarsi nello studio. Un’altra opportunità è offerta dal programma Erasmus, ideato per favorire la mobilità dei giovani in Europa; o ancora le borse di studio della Fondazione Roma Sapienza, rivolte a studenti e laureati di diverse facoltà e discipline. Se vuoi saperne di più ti consigliamo di visitare il sito Studenti.it sempre aggiornato sul tema.

Il crowdfunding, un valido aiuto economico per gli studenti

Come abbiamo detto prima, anche se a volte chiedere un prestito o fare domanda per ottenere finanziamenti statali è inevitabile, ciò non significa che non sia possibile utilizzare il crowdfunding per ottenere ancora più aiuto. Sebbene il diritto allo studio sia sancito dalla Costituzione, purtroppo in Italia il sistema è ancora molto esclusivo. Per questo tu puoi fare qualcosa.

Negli ultimi anni è in forte aumento il numero delle ragazze e dei ragazzi che grazie a GoFundMe e ad altre piattaforme hanno scelto la raccolta fondi per pagarsi gli studi. Alcuni di loro hanno organizzato campagne per soddisfare voci di spesa specifiche: libri di testo, materiali, cibo, alloggio, trasporti, tasse universitarie o studi all’estero. Il crowdfunding è inoltre un buon modo per integrare il tuo budget senza rinunciare ai contributi pubblici. Ad esempio, se hai deciso di trasferirti in una città diversa dalla tua, oltre a ricorrere agli aiuti economici per studenti universitari fuori sede, fai il passo ulteriore e considera di iniziare la tua campagna di crowdfunding. La nostra raccomandazione è di seguire questi step:

Scegli la tua piattaforma

Il ventaglio di siti di raccolta fondi è ampio. Non tutte le opzioni, però, sono ugualmente valide. GoFundMe, a differenza di altre piattaforme, è o e non addebita commissioni, quindi puoi tenere tutti i soldi che raccoglierai. Consulta il nostro articolo su quale sito di raccolta fondi ha le commissioni più basse. Inoltre, GofundMe è perfettamente integrato con tutti i social network e questo ti permette di raggiungere un più alto numero di potenziali donatori.

Crea una campagna

Quando imposti il tuo crowdfunding assicurati di scegliere bene il titolo, dato che sarà la prima cosa che leggeranno le persone. Usa il titolo per aumentare direttamente le possibilità che la campagna funzioni. Prova a trasmettere la tua passione e la speranza di ricevere un aiuto. Fai capire ai potenziali donatori che il diritto allo studio è un tema importante per la crescita della nostra società. Consulta il nostro articolo sulle idee per creare un titolo efficace per la tua campagna.

Racconta la tua storia

Siamo umani e proviamo empatia, quindi non dimenticare di essere onesto nel raccontare la tua storia. Cerca di trasmettere le tue emozioni a chi legge, in modo che più persone si possano immedesimare nella tua situazione. Se non sai da dove cominciare, abbiamo raccolto qui una guida grazie alla quale non ti perderai.

Usa in modo efficace foto e video 

Le campagne con più immagini raccolgono molto più denaro di quelle con una sola. Quindi, se vuoi ottenere buoni risultati, assicurati che la tua raccolta fondi abbia una forte componente visiva. Alla gente piace conoscere l’aspetto di chi riceverà i loro soldi. Leggi attentamente questo articolo su come le immagini possono rendere la raccolta fondi un successo.

Diffondi la tua campagna sui social network

Condividi il tuo crowdfunding sui social network, ma sempre in modo coerente, utilizzando YouTube, Twitter, Instagram, Facebook e altre piattaforme collegate alla tua pagina. Ottenere aiuti finanziari per i giovani studenti è un argomento che, se ben raccontato e diffuso, viaggia bene sulle piattaforme social. Non sottovalutare però il potere degli strumenti tradizionali così puoi anche aumentare la diffusione al di fuori di Internet.

Aggiorna spesso la tua campagna

I futuri donatori vorranno essere a conoscenza di come si evolverà la tua raccolta fondi e dei progressi che farai, quindi devi pubblicare degli aggiornamenti per tenerli informati. A volte questo può tradursi in un aumento delle donazioni. Ecco alcuni suggerimenti su come impostare una comunicazione efficace per la tua campagna.

Storie di aiuti economici a giovani studenti in Italia

Sono sempre di più i ragazzi che hanno deciso di rivolgersi alla generosità di altre persone per realizzare i propri obiettivi di formazione. Questo perché gli aiuti economici per studenti universitari erogati dalle istituzioni non sono sufficienti.  Ecco alcune campagne a cui puoi ispirarti. Dance with Laura è un crowdfunding aperto nel 2016 per permettere ad una ragazza di 11 anni di seguire il suo sogno di diventare ballerina. Laura è stata selezionata da una importante scuola di danza francese e, grazie alla generosità dei donatori, la frequenta da tre anni con ottimi risultati. Anche Francesco ama ballare e lo fa molto bene. Tanto da essere stato selezionato per una vacanza studio negli Stati Uniti. Ha realizzato il suo sogno grazie al crowdfunding ed è volato oltreoceano. Una raccolta fondi che ha come obiettivo la promozione del diritto allo studio è Vogliamo studiare, pensata dall’associazione Famiglie accoglienti, per consentire a Rayane, un ragazzo sgomberato da una palazzina a Roma, di continuare ad andare a scuola e proseguire il percorso di studi fino alla laurea. Una Borsa di studio per Fabio è la campagna in memoria di un giovane tenente per aiutare ex allievi di scuola militare o ex militari a partecipare al Master in Relazioni internazionali presso l’ISPI di Milano. 

Un altro motivo per raccogliere denaro è integrare una borsa di studio per frequentare un corso di specializzazione costoso. Come Riccardo, un giovane ingegnere aerospaziale selezionato per partecipare a uno stage a Strasburgo. È riuscito a ottenere una borsa di studio, ma ha chiesto un aiuto per raccogliere il restante denaro necessario a partire. Claudia, 14 anni, è innamorata della Corea del sud. Per questo ha bisogno di un supporto: vuole studiare la lingua e tornare nel paese che ama. Ha bisogno di settemila euro per pagare i voli e la sua permanenza lì. Una borsa di studio per i ragazzi del Togo era l’obiettivo dell’associazione Alumni di Siena che ha aperto una raccolta fondi su GoFundMe in memoria di Marc, studente di economia morto a 24 anni mentre pedalava per le vie della città. L’obiettivo dei cinquemila euro è stato raggiunto grazie all’aiuto e alla generosità di oltre 150 donatori. C’è anche  Pedalando coast to coast – In bici da NY a SFO, un crowdfunding per offrire una borsa di studio Intercultura ad un giovane studente o studentessa italiano/a, per un programma di studi all’estero, in un paese della rete AFS Intercultural Programs. 

Inizia la tua campagna oggi

Oltre a borse di studio e prestiti, il crowdfunding è il modo ideale per chi cerca aiuti economici per studenti universitari fuori sede  e per altre persone che desiderano seguire corsi di specializzazione. Risolverai i tuoi problemi in modo molto diretto (e senza commissioni) e potrai raccogliere facilmente denaro per pagare le spese universitarie prima di iniziare, durante il percorso o anche dopo la laurea. GoFundMe è qui per aiutarti a studiare ciò che desideri. Molte persone sono già state in grado di realizzare i propri sogni grazie al crowdfunding. Vuoi essere tu il prossimo? Inizia oggi la tua campagna di raccolta fondi.

Crea ora la tua campagna